Brevetti

Brevetto Unitario

Il Brevetto europeo con effetto Unitario sarà rilasciato dall’EPO (European Patent Office) e consentirà di ottenere contemporaneamente la protezione brevettuale nei 26 Paesi UE aderenti all'iniziativa: Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Polonia, Malta, Cipro, Grecia, Svezia, Danimarca, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Repubblica ceca, Repubblica slovacca, Slovenia, Portogallo, Austria, Romania, Bulgaria, Ungheria, Irlanda.

Il Brevetto Unitario non sostituisce ma semplicemente si affianca alla tutela brevettuale oggi esistente a livello nazionale in Italia (presso l’UIBM) e a livello europeo (presso l’EPO).

Esso sarà operativo dopo l’entrata in vigore dell’Accordo internazionale sul Tribunale Unificato dei Brevetti (TUB) e l’inizio della sua applicazione provvisoria. Ciò si stima non potrà avvenire prima della seconda metà del 2018.